Messalina di Marisa Ranieri Pannetta

Messalina è raccontata dalla voce esperta di  Marisa  Ranieri Pannetta, archeologa, saggista e giornalista esperta nella divulgazione storico-scientifica


Messalina e la vita quotidiana nella Roma imperiale, Marisa Ranieri Pannetta
Anteprime
La bottega delle recensioni


"Messalina" è l'anteprima che apre la sezione delle segnalazioni di questa seconda settimana di Aprile. Si tratta del lavoro di ricostruzione di un'autrice esperta del mondo romano antico. Parlo di Marisa Ranieri Pannetta. L'intenditrice, la quale ha ricevuto numerosi riconoscimenti,  scrive per L'espresso, Il Giornale dell'arte e Archeo. Vi presento, perciò, la scheda tecnica di questa novità dal sapore ossimorico antico-moderno. Buona lettura!

Scheda tecnica

Titolo: Messalina e la vita quotidiana nella Roma imperiale
Autrice: Marisa Ranieri Pannetta
Casa editrice: Salani editore
Pagine:208 
Prezzo: 13, 90 euro

Descrizione

Giovenale in Satira contro le donne, si è scagliato contro le matrone romane, fra cui Messalina. Il suo nome è noto ai più per essere stata una donna giovane, bella, corteggiata...una dea del sesso, da alcuni definita. Manetta ci racconta la storia di questa figura romana in un saggio che suscita il coinvolgimento di un romanzo. 
La moglie dell'imperatore Claudio è passata alla storia per aver scandalizzato il mondo romano con i suoi eccessi e le sue trasgressioni, al punto che ancor oggi il nome Messalina rievoca metaforicamente quello di una prostituta. 
Le sue scelleratezze superarono quelle di Cleopatra, Poppea e Agrippina, compiendo crimini e perversioni di ogni genere. La morte raggiunse in giovane età Messalina, pugnalata a ventitré anni dai sicari imperiali dopo essere stata la donna più ammirata ed invidiata di Roma a causa della sua beltà. 
L'autrice cerca di ripercorrere di anno in anno le avventure di una protagonista colta nella vita quotidiana che mostra un affresco romano di luoghi e abitazioni. 
Un libro intenso, perciò, che analizza le possibili ragioni delle trasgressioni di Messalina vittima, forse, del maschilismo. (Informazioni tratte e rielaborate dal comunicato stampa della casa editrice)

La bottega delle recensioni

Post più popolari