"Maestra" di Lisa Hilton in libreria

"Maestra" ci presenta un'eroina intelligente, sexy e spietata. Dal 2 Maggio per Longanesi una curiosa novità vi attende in libreria

Maestra, Lisa Hilton
Anteprima scheda tecnica
La bottega delle recensioni

Torna l'appuntamento con la Posta delle anteprime in un periodo in cui mi sto dedicando a letture dalla penna più profonda, come i classici. Oggi però è tempo di partire con gli aggiornamenti così da sapere già cosa troveremo a Maggio in libreria. Come sempre partiamo con una casa editrice storica ma sempre moderna, la Longanesi. "Maestra" è la scheda di anteprima che vi segnalo. Buona lettura.


Scheda tecnica

Titolo: Maestra
Autrice: Lisa Hilton
Casa editrice: Longanesi
In libreria dal 2 Maggio

Descrizione
Maestra sarà pubblicato nella primavera del 2016 simultaneamente in 36 paesi. Prima ancora dell’uscita del romanzo, la Columbia Pictures ne ha acquistato i diritti cinematografici affidandone la sceneggiatura a Erin Cressida Wilson, che si era già occupata dell’adattamento su grande schermo de La ragazza del treno. 
Maestra è un romanzo che racconta la storia di un’eroina straordinaria e indimenticabile: Judith Rashleigh, una femminista e sovversiva il cui idolo artistico ed esistenziale è Artemisia Gentileschi, coraggiosa donna rinascimentale. A metà tra l’immaginario visivo ed erotico diEyes Wide Shut e quello contemporaneo di Uomini che odiano le donne, la Hilton tratteggia un personaggio indubbiamente negativo, ma dal fascino irresistibile: una sorta di Mr Ripley in gonnella. 
Judith è giovane, colta e molto bella. Di giorno fa l’assistente in una prestigiosa casa d’aste di Londra, mentre di sera, per racimolare i soldi necessari allo stile di vita elevato cui ambisce, lavora come hostess in uno dei bar per soli uomini del West End. I suoi sogni si infrangono quando, imbattendosi in una tela importante e indagandone la provenienza, incappa in una truffa a opera del suo datore di lavoro e viene linceziata. In preda alla disperazione, accetta l’offerta di uno dei clienti del bar di accompagnarlo in Costa Azzurra. Ma quando un tentativo sconsiderato di addormentarlo con dei sedativi ha conseguenze epocali, Judith si ritrova a fuggire per salvarsi la vita. Ora, sola e in pericolo, Judith può fare affidamento sulla sua grande capacità di mimetizzarsi tra i ricchi e sulla sua conoscenza della frode d’arte, ampiamente remunerativa, che ha provocato il suo licenziamento. Pagina dopo pagina, Judith diventa progressivamente sempre più padrona del proprio destino, nel bene e nel male. (Tratto da comunicato stampa della Casa editrice Longanesi)

La bottega delle recensioni

Post più popolari