La Porta delle tenebre. Dannati di Glenn Cooper: segnalazione

Amici bottegosi, le novità librose sembrano non finire mai (per fortuna aggiungerei). Oggi voglio segnalarvi un romanzo il cui autore può vantare davvero molti fans. Parlo di Glenn Copper e della sua nuova creazione edita Nord, in libreria da ieri 18 giugno. Godetevi la scheda tecnica ;-)

Casa editrice: Nord
Titolo Orig.: Down − Portal
Traduzione: Paolo Falcone
Pagine: 544 - prezzo: € 19,90
ebook: € 9,99


TRAMA
La speranza è durata poco più di un battito di ciglia. 
La speranza di potere, un giorno, dimenticare il cielo plumbeo e l’atmosfera opprimente dell’Oltre. 
La speranza di essersi lasciati per sempre alle spalle il mondo dove sono confinati tutti i malvagi vissuti sulla Terra dall’inizio dei tempi. 
Invece, non appena si rendono conto di avercela fatta, di essere nuovamente a casa, John Camp ed Emily Loughty sono costretti ad affrontare una realtà agghiacciante. L’incubo non è finito. 
Come previsto, l’avvio dell’acceleratore di particelle ha aperto il varco grazie al quale John ed Emily si sono ritrovati nel laboratorio di Dartford, in Inghilterra, ma allo stesso tempo ha inghiottito un numero imprecisato d’innocenti. Tra cui ci sono anche la sorella e i nipotini di Emily. Lei quindi non ha scelta: per salvarli, deve attraversare ancora una volta la Porta delle Tenebre e tornare all’Inferno. 

E, mentre a Londra c’è chi è determinato a smascherare le menzogne del governo su quanto sta accadendo a Dartford, Emily e John si preparano insieme con una squadra di recupero ad affrontare un viaggio ancor più pericoloso e ricco d’insidie del precedente. Un viaggio durante il quale incontreranno nuovi, terribili nemici, e stringeranno alleanze con coloro che li hanno aiutati a sopravvivere all’Inferno. Ma ci si può veramente fidare di chi, in vita, ha ceduto alle seduzioni del Male ed è da secoli relegato nella terra dei Dannati?

DICONO DEL ROMANZO...


«Il re americano del thriller storico.»
TTL – LA STAMPA

«Uno degli scrittori più amati dai lettori italiani.»
LA REPUBBLICA

«Appare sempre più evidente che il nuovo millennio ha un cuore macabro.
Glenn Cooper lo ha intuito prima e meglio di tutti.
E sa raccontarcelo.»
ANTONIO D’ORRICO, LA LETTURA – CORRIERE DELLA SERA

«Boom di Cooper... è già bestseller.»
LOREDANA LIPPERINI, LA REPUBBLICA

«Cooper non permette al lettore di distrarsi.
E anche quando arriva alla parola fine, non fa nulla per sciogliere il dubbio
che le sue profezie possano avere un solido e iettatorio fondamento.»
RANIERI POLESE, CORRIERE DELLA SERA



La bottega delle recensioni

Post più popolari