La settimana dell'orrore

Le zucche minacciose son state messe lì in alto già da un pò di giorni. Questo lunedì è finalmente arrivato e possiamo dare inizio alla settimana di Halloween ^_^

Gli articoli che posterò in questi giorni saranno, infatti, quasi interamente dedicati a questo tema. Spazieremo insieme dalle letture, alle serie Tv che possono ispirare la nostra fantasia e ,magari, il personaggio in cui travestirci la notte del 31 ^_^

Oggi ho deciso di fare un tuffo nel passato e rispolverare un "classico" della generazione '90.





Cosa vi aspettavate da un cuor di leone come me ? Eheh XD
Goosebumps , il titolo originario....Pelle d'oca...
Quanti ricordi?!
Forse è stato il primo horror che ha fatto ingresso sullo scaffale della nostra libreria dopo i celebri Battello a vapore ^_^
Ricordo ancora la copertina in rilievo che , a quei tempi, non mi incuteva timore perché la assimilavo a cioccolata fusa XD
R.L. Stine ha iniziato a spopolare proprio negli anni 90, scegliendo un pubblico giovane adatto ai suoi giovani personaggi.
Ragazzini dai 10 ai 14 anni, hanno occupato le sue storie. Erano romanzi brevi che sfioravano appena le 200 pagine, 150 di media.
Anche lo stile era, ovviamente, calibrato al particolare pubblico, mai troppo forte ma con il grado di Suspance adatto.
Il successo fu talmente tanto che dedicarono anche una serie Tv.
Insomma, sono stati uno dei grandi miti degli anni 90.
Credo che oggi non avrebbero più lo stesso successo di allora. Non farebbero presa su questa generazione nata già evoluta.
Sentimentalismo a parte, i Piccoli brividi sono stati per molti la tappa che ha segnato l'ingresso nel mondo della lettura , garantendo una buona fruibilità per tutti i gusti.
Pescate nella vostra memoria, avete un "piccoli brividi" del cuore?

Un abbraccio

ChiaraG

La bottega delle recensioni

Post più popolari