Halloween: distorsione di una tradizione

31 Ottobre: solite polemiche, ma noi vogliamo fare chiarezza e polemizzare in modo costruttivo. Dunque andiamo per gradi.

Origini

Oltre l'origine romanzata di Jack o' Lantern, le derivazioni di questa celebrazione sono antiche. Celtiche per la precisione.
Nasce nella verde Irlanda come Samhein, festa del sole o meglio festa di fine estate. Per intenderci , era il Capodanno celtico.
La morte era richiamata per due motivi. Da un lato, la metafora alludeva all'inverno con la sua gelida natura che viveva sottoterra, dove riposano i morti; dall'altro, si credeva che in questa data Samhein richiamasse i morti unendoli ,per un giorno ,nei festeggiamenti con i vivi. Un modo macabro di esorcizzare la morte.

Cristianesimo

Un bel dì, la festività assunse connotati meno pagani, in seguito all'evangelizzazione dei secoli che seguirono.
Nonostante l'istituzione della Festa di Ognissanti , il 1 Novembre, la Chiesa conservó la celebrazione dei Defunti il 2 Novembre.

Occulto si , occulto no

Innegabile è l'aurea di mistero, senza dimenticare che oggi Halloween è molto lontano dal paganesimo celtico di Samhein. Lo si ricollega all'occulto, al satanismo, al calendario delle streghe.
Insomma, robetta da brividi.
Tuttavia, questa declinazione satanica ritengo sia lontana dalla tradizione originaria.

Travestimento: si o no?

Non tutti sanno che questa è una pratica tardomedievale, modulata sulla scia dell'elemosina.
Il 1 Novembre, giorno di Ognissanti, si mendicava alle porte cibo in cambio di preghiere per i propri defunti per il 2 Novembre.
Era una pratica molto diffusa anche in Italia.

Distorsione contemporanea

Il consumismo ha eroso ogni tradizione, pagana e non. Non bisogna demonizzare solo Halloween. Il demone del consumismo ha svuotato persino il Natale e la Pasqua.
Dunque, si alla polemica, ma senza scadere nella demonizzazione di una festività, certamente pagana, ma innocente rispetto a quella che oggi è diventata.
Imbrattare muri di uova e farina non era neppure usanza celtica.
Tutto ció per dirvi che scegliano noi ció in cui credere e ció a cui dare importanza.
Halloween e Ognissanti non sono nati in contrasto fra loro, bensí nel religioso rispetto reciproco.

Chiacchiere Soft

Dopo il preambolo storico, chiacchiericcio time.
Non sento molto la festa di Halloween. Mi intrigano le tradizioni e le leggende in quanto storie, ma nulla di più.
Le feste in maschera non sono il mio forte a dir la verità.
I programmi per la serata?
Un film a tema con amici, qualche chiacchera e sano divertimento, con o senza maschera.

E voi? Feste in programma?

<3

La bottega delle recensioni

Post più popolari