Ode al respiro

Dolcemente si fa avvolgere
da un assetato
corpo.
Travolge le nostre membra
come un
torrente abbracciato dai
suoi argini.
Vitale si insinua nelle
viscere
placando il desiderio
di un'anima inquieta.
Inebria il nostro petto
soffiando tenerezza.
Risucchiato dalla luce
come un'onda con la sua riva
torna al mondo
per regalare vita.

La bottega delle recensioni

Post più popolari