A.A.A. Cercasi felicità

Credo che sia la 48esima ora più stressante della mia esistenza.
Non sarà una pagina ironica, né incoraggiante. Le sabbie mobili mi hanno presa e la corda sembra insufficiente.
Vorrei conoscere quel saggio indiano che parlava della virtù di non reagire. Era sicuramente un eremita per il quale le occasioni di reazione si appiattivano sul meno infinito.
Questo mondo di uomini è troppo attivo, ti induce a reagire, a vivere a mille, a farti sperare 100 per farti crollare a 0.
Questo mondo gira troppo veloce e va avanti anche se tu rimani nell'angolo. È mondo non umano fatto di uomini disumani; non gli importa nulla delle paure che ti paralizzano; non è paziente e neppure comprensivo.
E allora dico...al diavolo tutto, anche il mondo...costruiró il mio mondo, quello giusto per me.

Chiara

La bottega delle recensioni

Post più popolari